Nigeria: il petrolio scorre dove la terra sanguina. Il 7 e 9 maggio a Roma

flyer evento Nigeria, 7 e 9 maggio 2012

flyer evento Nigeria, 7 e 9 maggio 2012

Lunedì 7 maggio, ore 19
Teatro Furio Camillo
– Via Camilla, 44 (Roma)

L’inquinamento causato dalle aziende petrolifere nel delta del fiume Niger, in Nigeria, continua a danneggiare il suolo, l’acqua e l’aria mettendo a rischio la salute e i mezzi di sostentamento della parte più povera della popolazione. Per raccontare il devastante impatto delle multinazionali petrolifere – tra cui Eni e Shell – che operano nella regione, Amnesty International Italia, Campagna per la Riforma della Banca Mondiale e Fondazione Culturale Responsabilità Etica organizzano una serata dedicata ai diritti umani e all’ambiente nel Delta del Niger.

Attraverso le testimonianze dei rappresentanti di due Ong nigeriane, Godwin Uyi Ojo – direttore di Environmental Rights Action – e David Vareba – programme officer del Centro per l’ambiente, i diritti umani e lo sviluppo – verrà affrontato il tema dell’impatto delle attività petrolifere di Eni e Shell sul Delta del Niger.

Sarà proiettato il video documentario di Luca Tommasini “Oil for Nothing” e saranno esposte le fotografie di Kadir Van Lohuizen “Nigeria: una terra che perde, una terra che brucia”.

L’evento si concluderà con un aperitivo offerto dalle organizzazioni promotrici.

 

————————————————————————————

retro cartolina evento Nigeria 7 e 9 maggio 2012

retro cartolina evento Nigeria 7 e 9 maggio 2012

Mercoledì 9 maggio, sempre alle 19, presso WSP Photopraphy, in via Costanzo Cloro 58 a Roma, sarà esposta la mostra fotografica di Luca Tommasini “Oil for Nothing” e sarà presente Godwin Uyi Ojo.

Per entrambi gli eventi, l’ingresso è gratuito.

I commenti sono chiusi.