Unicredit, basta carbone.Lo dice anche Luca Mercalli

Roma, 11 maggio 2012 - La campagna “Unicredit fuori dal carbone”, di cui fa parte anche l’italiana CRBM, all’odierna assemblea degli azionisti dell’Unicredit ha reiterato la sua richiesta all’istituto di credito di fermare i suoi investimenti e le sue relazioni finanziarie con l’industria dell’estrazione del carbone.

Assemblea degli azionisti dell’ENI, CRBM sostiene le richieste della società civile nigeriana

Roma, 8 maggio 2012 - Il direttore dell’organizzazione nigeriana Environmental Rights Action Godwin Ojo è intervenuto oggi all’assemblea degli azionisti dell’Eni per chiedere alla compagnia di rispettare le leggi della Nigeria e tutelare così gli interessi e i diritti delle comunità del Delta del Niger, dove l’azienda opera da oltre 40 anni.

Banca Mondiale, è ora di dire stop al land grabbing!

Roma, 23 aprile 2012 – La Banca mondiale sta giocando un ruolo di primo piano nella promozione di politiche volte a favorire la concentrazione e acquisizione di larga scala da parte di pochi investitori privati delle terre, che si traduce nel fenomeno ormai diffuso a livello planetario del land grabbing. Viste le disastrose conseguenze che questo provoca sulle comunità locali e sull’ambiente, è giunto il momento che la Banca Mondiale torni sui suoi passi e smetta di agevolare il land grabbing.

Gli impattati dai progetti dell’ENEL fanno sentire le loro ragioni in occasione dell’assemblea degli azionisti

Grandi dighe in fase di realizzazione o di progettazione, centrali a carbone già funzionanti e proposte per nuovi impianti nucleari ritenuti molto a rischio. I rappresentanti delle comunità impattate dalle attività dell’Enel in Italia e in altri luoghi del Pianeta si danno appuntamento il 30 aprile 2012

I soldi della Bei usati per il riciclaggio di denaro in Nigeria?

Un fondo di private equity sotto inchiesta ha ricevuto un finanziamento della Banca europea per gli investimenti. L'incredibile caso del cittadino nigeriano che ha denunciato lo scandalo. Intanto, l'ex governatore del Delta State è stato condannato a 13 anni di reclusione.

Unicredit fuori dal carbone, lanciata la petizione globale

Roma, 12 aprile 2012 - La Campagna “Unicredit fuori dal carbone”, di cui fa parte la CRBM, lancia oggi sul sito www.dilloaunicredit.org la petizione globale per chiedere all’Unicredit di fermare i suoi investimenti e le sue relazioni finanziarie con l’industria dell’estrazione del carbone.

WWF6 a Marsiglia: no alle grandi dighe!

Roma, 14 marzo 2012 - CRBM ha organizzato insieme a International Rivers e Les Amis de la Terre l’azione tenutasi questa mattina a Marsiglia per protestare contro la consistente promozione delle grandi dighe alla sesta edizione del World Water Forum, in programma fino a sabato 17 nella città del sud della Francia.

« Articoli precedenti