La crisi del cibo secondo la Banca Mondiale

[di Giulia Franchi] Secondo il rapporto trimestrale Food Price Watch della Banca Mondiale pubblicato lo scorso 16 agosto, “i prezzi alimentari mondiali hanno raggiunto il culmine. Coniugati a una volatilità persistente, costituiscono una minaccia permanente per i poveri dei Paesi in via di sviluppo”.

Il G20 Agricoltura invita la Banca Mondiale a rischiare sulla pelle dei più poveri

Parigi, 23 giugno 2011 - L’idea di “aiutare” il Sud del mondo con l’impiego di prodotti finanziari derivati sul cibo è solo l’ultimo azzardo di un mondo finanziarizzato e sull’orlo dell’ennesima crisi. Purtroppo i ministri dell'agricoltura del G20 oggi hanno fatto propria questa idea lanciata dalla Banca mondiale, chiedendo alle banche multilaterali di fare ulteriori proposte per la creazione di nuovi meccanismi di assicurazione e condivisione finanziaria del rischio in vista dei prossimi G20 finanze e del vertice dei leader mondiali, in programma il prossimo novembre a Cannes.