Doppio gioco intorno alla Banca mondiale

[di Antonio Tricarico] Il Presidente Barack Obama ha fatto la sua scelta. In extremis ha candidato il professor Jim Yong Kim, sconosciuto ai più, alla presidenza della Banca mondiale.