Infrastrutture per chi? Gli investimenti insostenibili di Banca mondiale e G20

International Rivers ha presentato il rapporto "Infrastructure for Whom?" che «Sfida l'approccio top-down ai progetti infrastrutturali promossi dalla Banca mondiale ed al potente gruppo dei 20, e presenta una via migliore».

La Banca delle infrastrutture

[di Elena Gerebizza] Grandi infrastrutture per uscire dalla povertà. A parlarne è la Banca Mondiale, che in seguito al G20 di Cannes dello scorso novembre ha pubblicato una revisione della propria strategia sulle grandi opere, intitolata “ Trasformazione attraverso le infrastrutture”.