A Marsiglia si chiude il FAME e nasce la Rete Europea per l’Acqua Pubblica

[di Caterina Amicucci] Si è chiuso ieri con una grande e colorata manifestazione che ha attraversato il centro di Marsiglia il Forum Mondiale Alternativo dell’acqua. Contemporaneamente andava in scena ai margini della città il consueto carnevale locale, che quest’anno è stato finanziato delle multinazionali riunite nel Consiglio Mondiale dell’Acqua, l’organizzazione privata organizzatrice del foro ufficiale, ed è stato così costretto a partire dal Palazzo dei Congressi sede dei lavori.

WWF6 a Marsiglia: no alle grandi dighe!

Roma, 14 marzo 2012 - CRBM ha organizzato insieme a International Rivers e Les Amis de la Terre l’azione tenutasi questa mattina a Marsiglia per protestare contro la consistente promozione delle grandi dighe alla sesta edizione del World Water Forum, in programma fino a sabato 17 nella città del sud della Francia.

World Water Forum: arrestati due attivisti italiani

Durante la prima giornata di lavori del World Water Forum di Marsiglia gli attivisti dell'acqua bene comune sono stati circondati dalla polizia, che li tiene tuttora bloccati nei pressi dell’entrata del forum ufficiale. Nel frattempo almeno una decina di persone, tra cui anche Caterina Amicucci (CRBM) e Marek Rembowski (Amisnet) sono stati fermati...

Occupazione virtuale del World Water Forum

Il Council of Canadians, Food and Water Watch e Focus on the Global South invitano tutta la cittadinanza globale a occupare in maniera virtuale il World Water Forum di Marsiglia. Il forum, in programma dal 12 al 17 marzo, non è altro che l'ennesima occasione per consegnare alle multinazionali del settore idrico un accesso privilegiato a processi decisionali politici di alto livello che si svolgono “a porte chiuse”.

Le iniziative del Forum alternativo mondiale dell’acqua di Marsiglia

Una “carovana dell’acqua” pronta ad attraversare la Francia da nord a sud, un corteo in bicicletta da Langres (nordest) e una staffetta di donne portatrici di acqua, con diversi punti di partenza, e un’unica destinazione, Marsiglia. Sono già iniziate da alcuni giorni le iniziative collegate al Forum alternativo mondiale dell’acqua (Fame) organizzato in parallelo al VI Forum mondiale dell’acqua in programma nella seconda città francese dal 12 al 17 marzo.