L’ordine di sgombero di Occupy London e la protesta irlandese

[di Luca Manes] L'Alta Corte ha dato ragione alla City of London Corporation: gli attivisti di Occupy London dovranno smontare le tende che dallo scorso 15 ottobre presidiano il piazzale antistante la Cattedrale di St Paul, nel cuore del distretto finanziario della capitale britannica.

Press briefing di CRBM sul G20 di Cannes

3 novembre 2011 - L'agenda originaria del G20 2011 sotto la Presidenza francese comprendeva temi centrali per la riforma del sistema finanziario ed economico internazionale quali la riforma del sistema monetario internazionale, la volatilità e la speculazione sui prezzi delle commodity, in particolare delle derrate alimentari, il riequilibrio degli squilibri economici mondiali, la regolamentazione del sistema finanziario e bancario.

Le scomode verità del Financial Secrecy Index

È stato reso noto oggi il nuovo Financial Secrecy Index per l’anno 2011, compilato dagli esperti del Tax Justice Network. A fronte delle cosiddette liste nere dell’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE), ormai desolatamente vuote, l’Index evidenzia quali e in che misura siano i paradisi fiscali più “attivi” e rilevanti a livello mondiale, in base all’esame di diversi criteri.

Paradisi perduti

Sono tanti e sono ovunque, nei Caraibi ma anche negli Stati Uniti e in Europa. Aiutano il ricco per levare al povero, approfittando di legislazioni compiacenti e di una miriade di trucchi contabili. Sono i paradisi fiscali, il cui impatto sull’economia mondiale è talmente esteso che si fa fatica a quantificarlo.