G8, LA RIFORMA DELLE ISTITUZIONI DI BRETTON WOODS PARTA DALLA PROCEDURA DI NOMINA DEI LORO VERTICI

Roma, 26 maggio 2011 – Un G8 ormai quasi del tutto svuotato di importanza si ritrova in agenda la spinosa questione della successione di Dominique Strauss-Kahn alla guida del Fondo monetario internazionale. Come accade ormai da alcuni anni a questa parte, si parla delle istituzioni di Bretton Woods quasi unicamente quando sono investite dagli scandali che investono i loro vertici.